Benvenuti sul sito del dipartimento di Scienze della Salute

La multidisciplinarità è il valore distintivo del DSS. Il dipartimento è costituito da ricercatori rappresentanti settori scientifico-disciplinari appartenenti a tre aree disciplinari CUN (02, 05 e 06) e comprendenti Anatomia Umana, Anatomia Patologica, Biologia Applicata, Chirurgia Generale, Chirurgia Toracica, Dermatologia, Farmacologia, Fisiatria, Genetica, Genetica Medica, Immunologia, Istologia, Microbiologia Medica, Odontostomatologia, Ortopedia, Otorinolaringoiatria, Patologia Clinica, Patologia Generale, Pediatria, Scienze Tecniche Dietetiche Applicate, Scienze Tecniche Mediche Applicate

La sua attività di ricerca spazia da quella di base allo studio dei meccanismi patogenetici delle malattie e allo sviluppo di biomateriali e di innovative tecnologie diagnostiche e terapeutiche.

Il personale DSS direttamente coinvolto nella ricerca comprende 46 docenti (15 PO, 16 PA, 16 RU), 31 dottorandi, 19 AR e 21 borsisti.

Gli ambiti di ricerca caratterizzanti sono:

1) Meccanismi patogenetici delle malattie complesse e delle malattie genetiche

2) Clinica Applicata

3) Terapie innovative

4) Biomateriali e medicina rigenerativa

5) Strategie innovative in ambito diagnostico-terapeutico

6) Fisica delle particelle

Questi ambiti sono inclusi nelle linee di ricerca del Programma Nazionale per la Ricerca (PNR) 2014-2020 e di Horizon 2020 alla voce Health, Demographic change and Wellbeing.

Prendendo come riferimento i dati della valutazione VQR 2004-10, il DSS si posiziona nel primo quintile della graduatoria nazionale per le discipline valutabili dell’area 05 (Biologiche) e nel primo quartile per quelle dell’area 06 (Mediche).

Il Dipartimento si pone come elemento di raccordo tra le strutture dell’Ateneo dedicate alla ricerca clinica, diagnostica, chimico/farmaceutica e biologico/ambientale. Elemento cardine per lo sviluppo delle attività del Dipartimento è rappresentato dal Centro di Eccellenza per le Malattie Autoimmuni che, coordinandosi con la nuova Città della Salute di Novara, potrà diventare un punto di riferimento nazionale e internazionale sul tema delle malattie autoimmuni.

Ultimo aggiornamento: 11/10/2016 - 10:45